martedì 18 gennaio 2011

Cornucopie di verza, riso nero, patate e olive (taggiasche of course!)

Direttamente da "Menù Turistico" di Alessandra e Daniela, è arrivata la prima edizione del 2011 di MT challenge. Mapi, la vincitrice dell’ultima edizione (con il suo coniglio alla cacciatora), ha scelto come ricetta gli involtini di verza. Le regole sono semplici e chiare, i punti fermi sono: la sbollentatura della verza e una salsa d’accompagnamento, per il resto si può dare sfogo alla fantasia.
Io avevo già in mente due ricette: “lasagne” con verza e salsiccia o “sushi-verza”, ma qualcuno altro ci aveva già pensato! Così la mia fantasia ha dovuto fare gli straordinari… e ne sono venute fuori queste “cornucopie” (il nome lo ha suggerito il mio Amore…devo riflettere?!?). La forma è un’idea mia, lo spunto per il ripieno l’ho avuto dal libro “I cavoli” (ricette di S. Rugiati e L. Cagnoni), a cui ho aggiunto il riso nero integrale, per richiamare in qualche modo la ricetta di partenza dell’MT, e perché ci stava proprio bene…
Mi sono divertita tanto anche questa volta! Quest’idea che hanno avuto Ale e Daniela, creando l’MT Challenge, è molto stimolante... :-)
Nel ripieno ho utilizzato un riso nero integrale (varietà Otello) dell'Azienda Agricola Zaccaria: ottimo prodotto! I chicchi rimangono integri, il profumo e il sapore si integrano bene con questa ricetta, ma sono convinta con molte altre ancora... Inoltre, pur essendo un riso integrale, richiede "solo" 20-30 minuti di cottura. Questo riso è un acquisto fatto da mia sorella a Golosaria: grazie Chiara!




Ingredienti per 3 persone

per le cornucopie:

6 foglie di cavolo verza
100 gr. di riso nero integrale (io ho usato un riso Zaccaria)
2 patate medio grandi
1 cucchiaio d’olio exv d’oliva
2 cucchiai di olive taggiasche
sale e pepe q.b.

per la salsa:

2-3 cucchiai di senape delicata (o media)
1 cucchiaio d’olio exv d’oliva
1 cucchiaino di succo di limone filtrato

Lavare e sbollentare le foglie di verza in acqua salata e scolare in acqua e ghiaccio. Far asciugare su un canovaccio pulito. Cuocere il riso per 20-30 minuti (partendo da acqua fredda) o secondo le indicazioni del produttore, salandolo in cottura. Cuocere le patate con la buccia (partendo da acqua fredda salata), finché non saranno tenere al centro (prova stecchino o forchetta). Pelarle e passarle allo schiacciapatate, ed unire l’olio e le olive denocciolate e tritate grossolanamente. Aggiustare di sale e pepe ed amalgamare.
Eliminare dalle foglie di verza le costole dure con un coltellino, e dare una forma triangolare. Stendere un po’di riso sopra la foglia, lasciando liberi i bordi di un paio di cm, e fare lo stesso con il composto di patate. Arrotolare la foglia dando la forma di cornucopia, pareggiare e far riposare in frigorifero almeno 20 minuti, coperto di pellicola per alimenti. Emulsionare la senape con l’olio e il limone.
Impiattare e servire a temperatura ambiente, accompagnando con la salsa di senape.

37 commenti:

  1. molto belle a vedersi e la farcia e' molto buona sei stata bravissima complimenti un bel piatto ..baci

    RispondiElimina
  2. hanno un che di sushi- e lo dico perchè porta bene, all'MTC ;-)
    le trovo eccezionali,queste cornucopie (e no, non mi preoccuperei, se fossi in te: dove la trova, un'altra che cucina così bene?). Ben bilanciate, anche nei colori e nella forma. Un'altra idea grandiosa delle tue, insomma...
    Corro a metterti in home page, grazie
    ale

    RispondiElimina
  3. Ale...(non Ale di MTC)...Ale tu...... ma quanto sei brava???!!!......vabbè partecipo all?MTC solo perchè mi piace lo spirito....non per vincere...per fortuna...oggi tra tutte le ricette postate che ho visto...non c'è storia...davvero sarà durissima per i giudici!!!Buona serata, baci, Flavia

    P.S. le cornucopie sono simbolo di abbondanza ..di fortuna,.. cosa vuoi di più???

    RispondiElimina
  4. Già il contrasto di colori degli ingredienti utilizzati è fantastico, chissà che sapore!!!

    RispondiElimina
  5. uhmmm.mi sembrano buonissimi e bellissimi, e cge foto...devo imparare anche io :O|
    brava

    RispondiElimina
  6. Eleganti, essenziali, delicate ...Ale complimenti delle cornucopie splendide !!! Un abbraccio !

    RispondiElimina
  7. Ale ma sei una chef!!!! riso Zaccaria???? che tutti i premi si porta via? è per quello che l'hai scelto eh???? grandiosa ricetta! bravissima! baci

    RispondiElimina
  8. Trovo il tuo blog oggi. E 'bello. Mi dispiace se la mia traduzione non è buona. Sto utilizzando goole così che io possa parlare con te in italiano. Wonderful di conoscerti. Il mio nome è Ivy.

    RispondiElimina
  9. aaaaaale!! hai creato una ricetta très très chic con la verza!!! sono ammiratissima, e che foto! complimenti anche all'inventore del nome, of course. baci

    RispondiElimina
  10. Ale che divertente la forma che hai scelto e che bello l'effetto finale con l'alternarsi dei colori e dei sapori!

    un bacione tesoro!

    RispondiElimina
  11. Alessandra mi ha rubato le parole di bocca: anche a me hanno ricordato il sushi, con quegli strati ordinati di verza, riso nero e patate olivate :-D.

    Ricetta stupenda, nome azzeccatissimo a prescindere da possibili interpretazioni personali (secondo me totalmente insussistenti...), le foto sono fantastiche... che altro dire?

    RispondiElimina
  12. complimenti!! davvero belle e originali queste cornucopie

    RispondiElimina
  13. Vi destesto!!!
    a me non è venuto in mente nulla!! il 28 si avvicina...uff
    anche perchè non li ho mai fatti!! nè mangiati (a casa mia mamma non li ha mai preparari!)

    RispondiElimina
  14. Ciao Aleeee!!! sei troppo brava, quando ci inviti a cena allora? ;P
    Un bacione, organizziamo per vederci tutti e 4!

    RispondiElimina
  15. @ Scarlett: grazie! Mi sono impegnata :-)
    @ Patricia: grazie anche a te!
    @ Ale: grazie a te per le tue idee: sei una fonte inesauribile!!! Lo spirito dell'MTC è coinvolgente e stimolante... non potrò più farne a meno :-)
    Bacioni
    @ Flavia: anch'io partecipo all'MTC per i tuoi stessi motivi... Ma poi tu, non hai certo di che lamentarti...!!!!
    P.S. la battuta sopra, mi è venuta in mente quando Oliver mi ha suggerito il titolo per la ricetta, anche se il significato di cornucopie è tutt'altro! Cosa voglio di più? Te lo dico in privato :-)
    Buona giornata !
    @ Caterina: il sapore mi è piaciuto davvero tanto, inoltre è anche un piatto leggero... il che non guasta mai!
    @ Mamma Papera: grazie e benvenuta! Per le foto sto facendo pratica, e devo ancora capire come sfruttare al meglio la macchina...
    @ Rossella: sei un tesoro!
    Bacioni
    @ Ely: se ne hai l'occasione, prova questo riso perchè è un prodotto davvero ottimo :-)D
    @ Hi Ivy, nice to meet you and welcome! If you prefer, you can write in English. I speak English, even if not very well ... :-)
    @ Cristina, grazie. Oli collabora spesso in cucina... E poi siamo in sintonia noi due: ricetta vegetariana per entrambe!
    Bacioni
    @ Ciao super Fabi! Sono contenta del risultato finale, era proprio come lo volevo io...
    Bacissimi ;-)
    @ Grazie Mapi! Ho rivisitato un pò la tua ottima ricetta...
    @ Marzia: sono contenta che tisiano piacute!
    @ Vero: dai non fare così.... vedrai che ti verrà in mente qualcosa, ne sono sicura!
    Bacioni
    @ Chiara: per l'invito a cena spero sia il più presto possibile... Ho voglia di chiacchierare un pò con te!

    RispondiElimina
  16. sono molto japan style! trovo ottimo l'abbinamento con il riso venere! complimenti!

    RispondiElimina
  17. Fantastico!!! SUPER FANTASTICO!
    e le foto poi:..
    verrei a cena a casa tua...

    Baci

    RispondiElimina
  18. Sono bellissimi con quella corona a cerchio scura, bravissima come sempre, ciao

    RispondiElimina
  19. Originale abbinamento, originale il nome, belle le foto.Come sempre..complimenti.
    Ti copierò, adoro le verze e il riso nero.

    RispondiElimina
  20. buone davvero, ma le foto che hai fatto!!!!
    davvero belle! e la preparazione...complimenti!

    RispondiElimina
  21. Ma pure le cornucopie! Intanto che smetto ridere per la "sottile ironia"... ti dico che la presentazione è fantastica! Il piatto m'intriga assai, l'abbinamento con il riso venere mi piace tantissimo, tanto che vorrei averne potuto assaggiare almeno una(cornucopia) ;)
    Sei sempre grandiosa!

    RispondiElimina
  22. Geometrie e colori che ingolosiscono! Complimenti :-)

    RispondiElimina
  23. Complimenti !!! Una preparazione favolosa !!!

    RispondiElimina
  24. @ Roby: l'idea era proprio quella di fare un mix di cucine... e grazie!
    @ Barbara: se passi da queste parti, sei la
    benvenuta!
    @ Stefania: anche questa volta mi sono divertita a giocare con forme e colori...
    Bacioni
    @ Cara Nik, allora aspetto un tuo parere... ci conto!
    @ Gio: grazie! Diciamo che sto cercando di migliorare con le foto e di sfruttare la macchina, ma ci sono talmente tante opzioni...
    @ Ginestra: grazie! Le cornucopie ormai sono finite... ma puoi sempre riprodurle a casa tua :-)
    @ Twostella: sono contenta che ti piaccia il risultato finale... :-)))
    @ Virgikelian: grazie!!!!

    RispondiElimina
  25. Ciao! La verza è una delle verdure che più ci piaccione in questa stagione! questa preparazione così studiata e ricercata è molto particolare e da provare! Bellissima idea!
    baci baci

    RispondiElimina
  26. ciao Ale piacere di conoscerti. iL tuo blog è davvero interessante. Gli involtini di verza sono ottimi complimenti davvero. Mi unisco ai tuoi sostenitori così ti seguo meglio.

    RispondiElimina
  27. Speciale questa ricetta e stupendo l'impatto visivo perchè si sa che anche l'occhio vuole prepotentemente la sua parte!

    RispondiElimina
  28. Ciao, ho visto che hai partecipato anche all'iniziativa precedente di Norma e Gaia, ti lascio molto volentieri l'invito,
    Ciao!
    Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti! Dopo il successo della precedente contro l’omofobia, decolla una nuova iniziativa food-bloggers contro l’atteggiamento indegno del Governo nei confronti delle donne.
    Trovi tutte le info qui e qui. Vieni a leggere, grazie! Un saluto Kemi

    RispondiElimina
  29. ma che belle...bravissima!
    ciao
    Enza

    RispondiElimina
  30. Ciao Ale, sono stata attirata qui sul tuo blog da questi deliziosi involtini, complimenti sono bellissimi e molto originali, io poi ho un debole per la senape, e mi pare una salsina perfetta!
    Mi fermo qui volentieri e mi aggiungo ai tuoi lettori!
    A presto ciao ciao

    RispondiElimina
  31. Grazie a tutti per i vostri commenti, e mi dispiace per il vergognoso ritardo nella risposta, ma sono stata lontana dai fornelli e dal pc per cause di forza maggiore....

    RispondiElimina
  32. Ciao Ale, ma che chichcoseria queste "cornucopie"! Sei originale e bravisstima! Davvero! Ti abbraccio forte forte! A presto! ^:^

    RispondiElimina
  33. Grazie Any!!! Sei sempre tanto gentile :-)

    RispondiElimina
  34. ciao, oggi mi sono imbattuta per la prima volta nel tuo blog e devo dire che ne sono felice. Che belle e gustose ricette. Bravissima

    RispondiElimina
  35. Grazie Roberta! E' un piacere per me leggere il tuo commento :-)

    RispondiElimina

I commenti sono sempre ben accetti, così come i consigli ma anche le critiche... quindi scrivete se ne avete voglia!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...