lunedì 25 marzo 2013

Cake al limone, yogurt e vaniglia

Il dolce che vi propongo oggi, l'ho preparato già diverse volte. E' delizioso, profumato, semplice e velocissimo da preparare. La ricetta proviene dal delizioso blog di Chiara e Pietro. E' grazie al loro blog che, l'anno scorso, ho scoperto "La cucina di Vefa", preparando questa ricetta meravigliosa :-) L'amore per questo libro è aumentato con lo Starbooks di Giugno 2012, e continua tuttora...

Ho cambiato il nome alla ricetta solo perché, più che una brioche, questo dolce mi sembra un cake, ma che sia brioche o cake, provatelo perché è delizioso, e si presta anche a molte varianti! 
Ho apportato qualche piccola variazione rispetto all'originale, ho aggiunto la vaniglia, ho diminuito lo zucchero (mi piacciono i dolci poco dolci!), ed ho utilizzanto l'olio al posto del burro.





Ingredienti per uno stampo da plumcake da 1 litro ( o 4 stampini)

180 g di farina bianca 00

100 g di zucchero a velo

100 g di yogurt greco
i semini di mezzo baccello di vaniglia
la scorza di un limone (non trattato), grattugiata finemente

2 uova medie, a temperatura ambiente

un pizzico di sale
1/2 bustina di lievito per dolci
50 g di olio exv d'oliva leggero (oppure olio di semi o burro fuso freddo)



Imburrare ed infarinare uno stampo da plumcake da 1 litro e mettere da parte. Preriscaldare il forno a 170-180°C. 

In una ciotola capiente, montare le uova  con lo zucchero a velo, finché saranno ben gonfie e chiare. Unire  la scorza di limone, lo yogurt, la vaniglia, il sale, e infine la farina setacciata con il lievito, mescolando delicatamente finché il composto sarà liscio ed omogeneo, quindi unire l'olio. Versare il composto nello stampo (si riempirà poco più della metà) e battere sul piano di lavoro per eliminare eventuali bolle d'aria (nel mio qualcuna è rimasta!). Infornare per 40-45 minuti. Controllate la cottura con la prova stecchino.  Non fatelo cuocere troppo, altrimenti perderà la sua consistenza morbida e diventerà asciutto. Servire con marmellate a piacere, ma anche "liscio" è buonissimo... E' perfetto per la colazione o per un sana merenda.

19 commenti:

  1. Sembra ottimo Ale, perfetto per la colazione o per accompagnare un bella tazza di te.
    Non avevo mai pensato all'utilizzo dello yogurt greco nei dolci e in effetti dovrebbe conferire all'impasto una marcia in più rispetto ad uno yogurt normale. Da tenere assolutamente presente.
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mari, hai centrato in pieno... secondo me, è proprio lo yogurt greco la particolarità (e la bontà) di questo dolce!
      Baci

      Elimina
  2. Cake o brioche non so, ma dall'aspetto sembra delizioso;è anche semplice da fare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Semplice e delizioso: abbinata vincente!

      Elimina
  3. Ciao Ale!!
    Ho fato anhc'io un cake con lo yogurt nel fine settimana molto molto simile al tuo, che combinazione... adoro questo tipo di preparazioni, il tuo sembra davvero ottimo.
    Ti stimo perchè, come me, citi sempre la tua fonte di ispirazione!! Pensa che proprio adesso mi sono accorta che i miei torcetti al burro sono stati scopiazzati da una blogger che mi segue e che ha copiato pure la loro esecuzione parola per parola! Che squallore non trovi?? Scusa lo sfogo, è cosa di pochi istanti fa...
    Complimenti per tutto!! Baci
    Roby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roby!
      La stima è reciproca, e citare la fonte è semplice onestà, un po' rara in effetti... Ma costa così tanto farlo?!?!
      Corro a vedere il tuo cake :-)
      Un bacione a tutti e e tre

      Elimina
  4. Beh questo dolce mi ispira per una colazione con te' e una bella fetta la vorrei proprio domattina per spalmarci la marmellata sopra...... Grazie di questa ricetta la provo moooolto presto
    Ila

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Ilaria, provalo e no te ne pentirai ;-) E' il dolce preferito per la colazione di casa in questo periodo...

      Elimina
  5. come lo vorrei per colazione domattina :)
    devo riprendere anch'io il libro di vefa, assolutamente, ma per qualche motivo lo associo all'estate... con questo freddo non mi viene!
    un abbraccio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cri, dovremmo vivere almeno dieci vite per provare tutto quello che vorremmo.. :-)
      Un bacione

      Elimina
  6. Oggi anche io torta al limone... sarà la primavera?
    P.s. Fra l'altro, la tua variante mi convince di più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari fosse già arrivata la primavera... qui non si vuol proprio far vedere!

      Elimina
  7. Uh, ho usato gli stessi ingredienti per dei biscotti in un post pubblicato ieri, pensa... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo yogurt va di moda in questo periodo :-)

      Elimina
  8. ma che belle ricette!da oggi tua nuova follower ti aspetto da me...

    http://assaggi-incucina.blogspot.it

    RispondiElimina
  9. Grazie per questa ricetta! Sono un po' giù perchè non posso più mangiare tutto ciò che voglio a causa di una malattia autoimmune al fegato, ma vedere che esistono dolci appetitosi da farsi senza burro mi tira su il morale! Proverò e sentiamo il mio fegato cosa dice...

    RispondiElimina

I commenti sono sempre ben accetti, così come i consigli ma anche le critiche... quindi scrivete se ne avete voglia!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...