venerdì 5 ottobre 2012

Risotto alla zucca con Montasio e nocciole

Il calendario dice che ormai siamo nella stagione autunnale, anche se qualche sprazzo d'estate ancora si vede, e si sente! Con l'autunno, per me, inizia anche la stagione dei risotti. Il risotto richiede cura nella preparazione, non ci si può distrarre, perchè bisogna coccolare la cottura... Ed è proprio per questo motivo che d'estate li preparo poco (con la rovente estate di quest'anno ancora meno!), tranne quando sono in montagna e, magari, ho a disposizione dei bei funghi appena raccolti... Ma l'autunno è anche tempo di zucca, colorata, allegra e buona... E siccome mi era rimasta un pò di zucca dopo la preparazione della Pasqualina, così ho deciso di preparare un risotto....



Ingredienti per 2 persone

160g di riso Carnaroli
100g di zucca a pezzetti (già pulita)
1 scalogno piccolo tritato finemente
40g di burro + quello per la mantecatura
20g di Parmigiano grattugiato
40g di Montasio Dop semistagionato grattugiato
una manciata di nocciole tritate tostate e tritate
brodo vegetale (q.b. di solito vado "a occhio", ma dovrebbero essere necessari circa 750ml 1 lt.)
una decina di foglie di salvia fresca
sale e pepe q.b.

Rosolare appena lo scalogno con 20g di burro, in un tegame di 18-20cm di diametro (sarebbe meglio una risottiera in rame, se l'avete) d'acciaio a fondo spesso e su fuoco medio basso. Unire la zucca, foglie di salvia, e cuocere per 10 minuti circa, coperto, aggiungendo poca acqua se necessario. La zucca dovrà risultare morbida. Eliminare la salvia, versare il riso e tostarlo. Versare il brodo bollente, poco per volta, e mescolare. Non versare il brodo finchè il precedente non sarà stato ben assorbito dal riso. Mescolare e portare a cottura, aggiustando eventualmente di sale e pepe. Per il Carnaroli, di solito servono 18-20 minuti di cottura, in base alla qualità del riso. Mentre il riso cuoce, friggere in un tegamino le restanti 6 foglie di salvia, con 10g di burro, finchè saranno diventate croccanti. Scolare e asciugare su carta assorbente da cucina. Togliere il riso dal fuoco e mantecare con il restante burro, il Parmigiano e il Montasio. Coprire e far riposare 2 minuti. Impiattare con un coppapasta e decorare con le foglie di salvia fritte e le nocciole grattugiate.
Buon appetito!

15 commenti:

  1. Questo risotto è tra i miei preferiti...

    RispondiElimina
  2. Yhum!
    ho visto una ricetta simile tempo fa su una rivista e mi faceva una gran gola!
    Grazie di avermelo riportato alla mente (ed in cima ai piatti da provare!!!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego Cle ;-) Il mio, è stato un risotto svuota frigo/dispensa :-)

      Elimina
  3. This looks yummm...Will try it on the weekend!

    RispondiElimina
  4. Che abbinamento chich!!! Come la presentazione, bravissima!! Se hai voglia di passare da me sto promuovendo una nuova iniziativa! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Colombina! Verrò a curiosare da te :-)

      Elimina
  5. Sai che con zucca e noci lo faccio..ma con le nocciole non mi è mai venuto in mente!
    Idea molto allettante. Anche per me autunno=risotto, si rincomincia a farlo, che bello.
    Complimenti per la presentazione( come sempre!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me l'abbinamento zucca-nocciole piace molto, ma anche quello zucca-noci!
      A presto Nik :-)

      Elimina
  6. La ricetta e gli abbinamenti sono molto interessanti, mi piacciono. Però se unisci il riso nel tegame con la zucca credo che non tosterà mai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anonimo, mi fa piacere che gli abbinamenti ti piacciano. Con la tostatura del riso non ho avuto problemi, perche' la zucca aveva gia' buttato fuori tutta la sua acqua, quindi era morbida ma asciutta.
      P.S. mi piace sapere con chi sto parlando, la prossima volta la firma sara' gradita, grazie!

      Elimina
  7. ottimo il risotto, d'autunno lo si apprezza ancor di più :D
    che tipo di zucca hai usato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gio, ho usato un tipo di zucca Mantovana :-)

      Elimina
  8. che ricette fantastiche ! lilli

    RispondiElimina

I commenti sono sempre ben accetti, così come i consigli ma anche le critiche... quindi scrivete se ne avete voglia!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...