venerdì 6 maggio 2011

Friandises alla cannella (ma non solo...)

Questo è un periodo dolce in cucina, così mi sono offerta volontaria per la preparazione di questi deliziosi biscottini (insieme ad altri prossimamente on line...) per un appuntamento con dei clienti del mio Amore. Le prime clienti erano due donne (a dieta...), ma si sono spazzolate quasi tutto il vassoio di biscotti! Mi sa che hanno gradito, e, se proverete le friandises, capirete anche  il perchè!
Sono andata alla ricerca del significato di friandises, e il dizionario francese Larousse li traduce come "dolciumi". Ed io che pensavo a chissà quale nome raffinato, sarà che in francese friandises ha un suono chic...
L'impasto è simile a quello di una frolla, ma risulta molto più fine perchè i tuorli vengono aggiunti all'impasto sodi e passati attraverso un setaccio, e si utilizza lo zucchero a velo invece di quello semolato (anche se, in realtà, io utilizzo lo zucchero a velo anche per la frolla). Ne risulta un composto che si lavora con facilità.
Questi biscottini si sciolgono letteralmente in bocca... una delizia!


ricetta liberamente tratta da "La Cucina Italiana" di Dicembre 2000

Ingredienti

200 gr. di farina 
120 gr. di burro
80 gr. di zucchero al velo
3 tuorli sodi
un pizzico di sale

Per completare:

cannella
zucchero di canna 

varianti:
unire all'impasto 60 gr. di mandorle macinate o
60 gr. di noci macinate o
60 gr. di pistacchi macinati o
zenzero in polvere o...
quello che preferite!

Gli ingredienti vanno lavorati come per la pasta frolla, a cui unirete 4 cucchiaini rasi di cannella in polvere. Formare un salamino che va rotolato nello zucchero di canna. Io messo lo zucchero sopra un foglio di carta forno, così è più pratico ;-)
Tagliare il rotolino a cilindretti di 4 mm di altezza con un coltello ben affilato (se necessario perchè l'impasto è morbido, passare il rotolo in frigorifero prima del taglio,  ma a me non è servito questo passaggio) e cuocere a 180°c per 10 minuti circa.
Per le varianti, unire gli ingredienti e formare dei rotolini o stendere con il matterello e dare la forma preferita.

15 commenti:

  1. Super interessante.... mi ispira la variante con lo zenzero! ... proverò
    Cecilia

    RispondiElimina
  2. Che belli, anche io faccio dei biscottini con i tuorli sodi, e si sciolgono letteralmente in bocca. Baci!

    RispondiElimina
  3. altro che dieta le clienti di tuo marito!
    immagino siano ottimi e neppure troppo dolci, come piace a me :P

    RispondiElimina
  4. Quanto mi piacciono i biscottini così, che si sciolgono in bocca! Li avrei spazzolati anch'io! Baci e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  5. Okay, mi hai convinta! Quand'è che me li fai? :-D

    RispondiElimina
  6. friandises... dolciumi... friandises suona meglio, hai ragione!
    me ne prendo uno!
    ciao, buon week end!

    RispondiElimina
  7. E' da un po' che penso di fare la frolla con i tuorli sodi, adesso penso proprio che ci proverò ! Devono essere buonissimi !!! E grazie per i tuoi affettuosi auguri ! Un abbraccione !

    RispondiElimina
  8. @ Crearescout: la versione con lo zenzero merita sicuramente!!!

    @ Stefania: grazie! Il tuorlo sodo dà un risultato meraviglios :-)

    @ Gio: dolci non troppo dolci... siamo in sintonia!

    @ Ornella: sono di un buono ma di un buono... irresistibile!..
    Baci e buon we anche a te

    @ Lucia: se non sei distante da Como, quando vuoi!

    @ Eleonora: serviti pure, ne ho preparati anche con le noci :-)))

    @ Rossella: provaci perchè questo impasto merita
    davvero e te ne innamorerai!
    Un abbraccio a te!

    RispondiElimina
  9. strasfiziosi questi biscottini! peccato mi abbiano messo a dieta e non posso provarli, sono certa che non riuscirei a fermarmi!!!
    bacio e buona domenica!

    RispondiElimina
  10. Mi fido al 100% e provo on grande curiosità!

    Ciao Ale....Un bacio


    Fabi

    RispondiElimina
  11. Anch'io pensavo che la traduzione in italiano di "frandisies" avesse un suono più romantico!
    Comunque questi "dolciumi" devono essere buonissimi e per me che adoro la cannella sono una vera e propria tentazione irresistibile!

    RispondiElimina
  12. Li provo ..sei una garanzia ♥ ciao

    RispondiElimina
  13. devo dire che mi ispirano parecchio! questi bisogna provarli, nel caffè... devono essere deliziosi! baci

    RispondiElimina
  14. Che biscottini particolari, devono essere squisiti, ci credo bene che le due signore a diete se ne sono sbaffate un vassoio! Blog molto carino! a presto!

    RispondiElimina
  15. @ Shade: beh, puoi sempre preparari per quando la dieta sarà terminata... ;-)

    @ Fabi: grazie per la fiducia!

    @ Roxy: lasciati andare alla tentazione!!!

    @ Stefania: grazie! Ti piaceranno questi "dolciumi"
    Baci

    @ Ely: nel caffè, con il the, ma anche da soli... :-)
    Un bacione

    @ Ciao Meg, grazie e benvenuta! Sono dei biscottini fini e deliziosi e finiscono sempre in un batter d'occhio!

    RispondiElimina

I commenti sono sempre ben accetti, così come i consigli ma anche le critiche... quindi scrivete se ne avete voglia!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...