venerdì 11 giugno 2010

Frittata con agretti e formaggio di capra fresco

Ma non vi siete mai soffermati ad ammirare la perfezione dell'uovo? Io sì, e non prendetemi per svitata, ma ne rimango sempre affascinata... L'uovo è un prodotto della natura tra i più versatili, passa dal dolce al salato senza reclamare... Può essere cremoso, soffice e vaporoso, ma anche "sodo" e consistente. Inoltre, permette di creare infiniti abbinamenti, dando libero sfogo alla fantasia e vi aiuta a svuotare il frigorifero, se neccessario! In questo caso, la mia scelta è stata di utilizzarlo per una semplice ma sempre gradita frittata. Avevo comprato degli agretti, e non avevo voglia di mangiarli bolliti e conditi con olio e limone, come faccio di solito. Ho deciso che sarebbero finiti in una frittata, con del formaggio di capra fresco e profumato. 


Ingredienti

6 uova
1 mazzo di agretti (o barba di frate)
100 gr. di formaggio di capra fresco
sale e pepe q.b.
olio exv d'oliva
1 o 2 cucchiai di besciamella (facoltativa... ma io ne avevo un po' avanzata e rende la frittata più soffice!)


Sbollentare per 2 o 3 minuti in acqua salata, gli agretti puliti, a cui avrete eliminato con attenzione le radici. Sbattere leggermente le uova in una ciotola, e regolare di sale e pepe. Unirvi il formaggio tagliato a pezzetti, gli agretti cotti (e la besciamella, se la usate). Scaldare in una padella antiderente poco olio exv, e versarvi il composto di uova, tenendo il fuoco medio. Far dorare, girare con l'aiuto di un coperchio e cuocere dall'altro lato, coprendo con il coperchio. Terminare la cottura, sistemare in un piatto e servire la frittata tiepida o a temperatura ambiente.

15 commenti:

  1. la tua frittata è da 10 ! molto benfatta ciao e buona domenica :)

    RispondiElimina
  2. Ale lo sai che non ho mai mangiato gli agretti? Quando ero in Italia non li conoscevo ora che sono qui ho trovato una verdura (almira) che potrebbe assomigliare agli agretti ma mi sembra più ramificata di quelle che si vedono nelle foto in giro per la rete! Comunque sia la frittata che hai preparato deve essere buonissima!
    Ciao e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  3. - Stefania, grazie 1000! Buon we anche a te.
    A presto ;-)
    - Cara Ornella, grazie. Sai che anch'io non li avevo mai assaggiati fino a pochi anni fa? A me piacciono molto, hanno un gusto che ricorda quello degli spinaci e, se cotti correttamente, rimangono croccanti.
    Buon fine settimana anche a te!

    RispondiElimina
  4. ciao!!da assolutamente questa frittata...complimenti!!grazie della tua visita!buon w.e.!!

    RispondiElimina
  5. Eccomi a lasciarti un saluto ed augurarti un buon w.e.

    http://remenberphoto.blogspot.com/

    RispondiElimina
  6. Ciao Federica e grazie! E' sempre una fonte di idee belle e buone il tuo blog... buon we anche a te!!!
    Ciao Dual e benvenuto! Buon we a te :-)
    Ale

    RispondiElimina
  7. che bontà!!!! agretti e formaggio di capra! che spettacolo!

    RispondiElimina
  8. Ma quale svitata,è la verità..E' un dono della natura perfetto,è buono in qualsiasi modo..Ma nella tua frittata di agretti,ha trovato una degna fine!!Bravissima cara e buona serata!

    RispondiElimina
  9. Grazie cara Damiana, mi è piaciuto molto questo abbinamento nato senza pensarci troppo :-)
    Buona serata a te!!!!

    RispondiElimina
  10. Ma lo sai che questa frittatta promette proprio bene???? Con gli agretti non l'ho mai provata, decisamente da fare!

    RispondiElimina
  11. Ale, altro che la perfezione dell'uovo, io direi la perfezione della tua frittata!!! E' vera? :-D

    RispondiElimina
  12. Ciao, sono Martina di Giallo Zafferano. Ti scrivo perchè sul nostro forum, in occasione dei mondiali di Calcio che vedono impegnata anche la nostra amata nazionale, è stato organizzato un gioco/contest.
    Si chiama Mondial Finger food ed è diviso in tre gironi: Le polpettiadi (in scadenza il 21 giugno) il secondo girone: I caci di rigore (dal 22 giugno al 1 Luglio) e la coppa dei campioni (dal 2 all'11 luglio).
    Alla fine dei tre gironi, il giudice unico Sonia Peronaci di Giallo Zafferano, sceglierà una ricetta per girone e la realizzerà, pubblicandola sulla home page del sito, ovviamente con il link diretto al blog dell'autrice della ricetta.....quale occasione migliore per vedere il tuo blog sulla home di Giallo Zafferano?
    Per partecipare vieni a postare la tua ricetta sul forum, lasciando anche il link al tuo blog nel post!
    http://forum.giallozafferano.it/mondial-finger-food/
    Per ogni dubbio puoi anche contattarmi
    martina.spinaci@giallozafferano.it

    RispondiElimina
  13. E' proprio vero che è l'estro che la fa da padrone spesso in cucina! Abbinamenti che non si farebbero, ma capita di aprire frigo e avere folgorazione. Adoro le barbe del frate, li chiamo così, hanno molti nome lungo la penisola.
    E' meno semplice di quanto si creda fare una frittata bella ( e buona) come quella che ci proponi, visto che anche occhio vuole la sua parte. Mi hai dato un'idea, ma che scocciatura la pulizia delle barbe..
    Io finisco per condirle con olio, acciughe, capperi a volte, o limone. Buoni anche con senape stemperata in olio.Ciao.

    RispondiElimina
  14. Wow what a nice recipe, this looks delicious!

    RispondiElimina
  15. - Laura, anch'io non avevo ma provato gli agretti in una frittata.. il risultato mi è piaciuto molto!
    - Chiara, sei troppo carina... la frittata è vera ed è sparita in un atimo :-)DDD
    - Nik, grazie! Hai ragione... è proprio una scocciatura pulire gli agretti con quelle piccole radici... Con le acciughe li devo provare anch'io!
    - Welcome Luigi! Thank you so much ;-) your blog looks delicious...

    RispondiElimina

I commenti sono sempre ben accetti, così come i consigli ma anche le critiche... quindi scrivete se ne avete voglia!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...